Il Governo spagnolo approva il progetto di legge sulle start up

Il Consiglio dei ministri spagnolo ha approvato il progetto preliminare che, dopo l’iter parlamentare, entrerà in vigore non prima del 2022. Si tratta della Ley de fomento del ecosistema de las empresas emergentes, una norma molto attesa dall’imprenditoria con la quale si mira a riconoscere le start up quali imprese ad alto potenziale di crescita.

Tra i benefici fiscali previsti a favore delle start up c’è la riduzione dell’aliquota dell’imposta sulle società e dell’imposta sul reddito dei non residenti dal 25% al 15%, per un massimo di quattro anni.

In più, sono previsti miglioramenti sugli incentivi fiscali per i cosiddetti business angel, grazie ai quali la base massima di detrazione per gli investimenti in società di nuova costituzione sarà, cioè, estesa da 60.000 a 100.000 euro annui, con un aumento dal 30% al 40% dell’aliquota di detrazione.

Queste e altre agevolazioni aiuteranno le imprese spagnole a ottenere il sostegno e il supporto necessario.

Leggi il documento originale su: IL GOVERNO DÀ IMPULSO ALL’ATTESA LEGGE SULLE START UP