Brasile: registrasti 3 nuovi principi attivi per prodotti fitosanitari ammessi in agricoltura biologica

La legge n. 32 del Dipartimento della protezione delle piante e della Segreteria per la difesa dell’agricoltura sugli input agricoli del Brasile, pubblicata venerdì 23 luglio nella Gazzetta ufficiale, riporta 51 pesticidi registrati per l’utilizzo da parte degli agricoltori.
Dei prodotti registrati venerdì, cinque hanno principi attivi nuovi in ​​Brasile, tre dei quali utilizzabili in agricoltura biologica, e due di origine chimica.
I tre nuovi prodotti biologici ( Neoseiulus barkeri, Neochrysocharis formosa , Neoseiulus idaeus ) sono stati registrati in base alla specifica di riferimento (RE) e possono essere utilizzati in qualsiasi sistema di coltura.
Il Neoseiulus barkeri , è il primo prodotto in Brasile registrato per il controllo dell’acaro rosso delle palme ( indica Raoiella )
Il parassitoide Neochrysocharis formosa si distingue anche per essere il primo prodotto biologico registrato basato sull’ER 44. Finora i produttori disponevano solo di un prodotto chimico per controllare le larve minerarie ( Liriomyza sativae ).
Infine, l’utilizzo di Neoseiulus idaeus , registrato sulla base della Specifica di Riferimento n. 46, è raccomandato per il controllo del ragnetto rosso ( Tetranynchus urticae ).

Leggi il documento originale su: Brasile: registrasti 3 nuovi principi attivi per prodotti fitosanitari ammessi in agricoltura biologica