Dialogo tra Russia ed India sugli investimenti in asset russi di petrolio e gas

La Russia ha offerto diversi giacimenti di petrolio e gas alla ONGC Videsh dell’India. I paesi discutono inoltre sugli investimenti dell’India in progetti di esplorazione del petrolio e del gas nell’Artico. La produzione annua di greggio del progetto potrebbe raggiungere i 100 milioni di tonnellate, secondo stime preliminari.
La trattativa comprende anche tre regioni dell’Estremo Oriente russo, vale a dire Yakutia, Sakhalin Oblast e Amur Oblast, che hanno finora mostrato interesse per gli investimenti dell’India nei loro settori petroliferi e del gas. L’India vede l’interazione legata al petrolio e al gas con la Russia come un “settore fiore all’occhiello della cooperazione commerciale tra le due nazioni”, ha affermato in precedenza il ministro degli Esteri indiano Harsh Vardhan Shringla.
Il paese ha anche cercato di estendere i legami economici con la Russia in settori come quelli del carbone, del legname e del gas naturale liquefatto (GNL), poiché vede un grande potenziale.

Leggi il documento originale su: India in talks with Russia over investments in Russian oil and gas assets