Nokia passa il controllo ai CSP per distribuire le applicazioni sui propri dispositivi a banda larga

Nokia introduce i contenitori applicativi che consentono ai fornitori di servizi di comunicazione (CSP) di installare facilmente le applicazioni sulle attrezzature di premessa del cliente. Una nuova soluzione, lanciata oggi al Broadband World Forum di Amsterdam, apre nuove opportunità di monetizzazione per i CSP.

Nokia progetta che il 30% delle case collegate a banda larga utilizzerà applicazioni e servizi di terze parti entro il 2025. I contenitori di applicazione forniscono un ambiente all’interno di un dispositivo in grado di ospitare applicazioni isolate indipendenti. Ciò significa che i fornitori di servizi possono aggiungere rapidamente nuovi servizi e funzionalità, anche da parte di terzi. Nokia sta creando una comunità di sviluppatori di terze parti per rendere le loro applicazioni disponibili ai CSP. I contenitori applicativi di Nokia saranno inizialmente disponibili sui suoi dispositivi a banda larga residenziali premium tra cui fibra, Wi-Fi e gateway di accesso fisso wireless.

Leggi il documento originale su: Nokia passes control to CSPs to deploy applications on its broadband devices