Europa creativa: nel 2022 aumenta il bilancio per sostenere i settori culturali e creativi

Con un bilancio di circa 385 milioni di euro, quasi 100 milioni in più rispetto al 2021, l’Europa creativa rafforza il suo sostegno ai partner creativi e culturali.

Il commissario per l’innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e la gioventù Mariya Gabriel ha dichiarato: “I settori culturali e creativi sono l’anima della società europea. Sappiamo quanto siano stati resistenti i settori creativi e culturali in questi ultimi due anni. Nel 2022, Europa creativa beneficerà del suo più grande bilancio di sempre. L’UE è al loro fianco per sostenere la loro ripresa, il loro processo creativo e il loro potenziale di innovazione. Invitiamo gli artisti, i creatori e i professionisti della cultura a esplorare e beneficiare delle numerose opportunità di finanziamento offerte da Europa Creativa.”

Il programma lancerà bandi e iniziative nei settori della musica, del patrimonio culturale, delle arti dello spettacolo e della letteratura, nonché uno schema di mobilità per collaborazioni internazionali di artisti, creatori o professionisti della cultura.

Leggi il documento originale su: Creative Europe: Increased budget in 2022 to support cultural and creative sectors