Entrate tributarie e contributive dei primi undici mesi del 2021 in Italia

Le entrate tributarie dei primi undici mesi del 2021 registrano una crescita al rialzo del 9,7% (+58.691 milioni di euro) rispetto allo stesso periodo del 2020. In base ai dati riportati dal dipartimento delle Finanze e dal dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, riguardano siano le entrate tributarie, con un +11,9%, pari a 47.784 milioni di euro, sia quelle contributive, il cui gettito guadagna il 5,4% (+10.907 milioni di euro).

Rispetto al periodo gennaio-novembre 2020, il gettito delle imposte contabilizzate al bilancio dello Stato registra una crescita sostenuta (+47.831 milioni di euro, +12,2 %), mentre scendono gli incassi da attività di accertamento e controllo (-391 milioni di euro, -5,3%). Per quanto riguarda le entrate segnalate dagli enti territoriali, il trend è positivo, con un guadagno di 5.861 milioni di euro (+14%) rispetto allo stesso periodo del 2020.
L’Irap riporta una crescita del 27% con 22.465 milioni di euro.

Leggi il documento originale su: Entrate tributarie e contributive, il report gennaio-novembre 2021