Italia: il Gruppo di Lavoro del Ministero del Lavoro contro la povertà lavorativa

Il Gruppo di lavoro “Interventi e misure di contrasto alla povertà lavorativa”, istituito dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando con il Decreto Ministeriale n. 126 del 2021, nella Relazione presentata ieri, rende noto che mira tra le altre cose a garantire salari minimi adeguati e potenziare l’azione di vigilanza documentale sui dati che le imprese e i lavoratori comunicano alle Amministrazioni pubbliche.

Inoltre, un “in-work benefit” potrebbe incentivare il lavoro regolare, il rispetto delle norme da parte delle aziende, aumentare la consapevolezza di lavoratori e imprese, nonché una revisione dell’indicatore UE di povertà lavorativa.

Leggi il documento originale su: Contrasto alla povertà lavorativa in Italia, presentata la Relazione del Gruppo di lavoro