L’autorità francese per la protezione dei dati pubblica una guida sul riutilizzo dei dati personali da parte del responsabile del trattamento

L’autorità francese di controllo della protezione dei dati (“CNIL”) ha recentemente pubblicato una nuova guida sul riutilizzo dei dati personali da parte dei responsabili del trattamento del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR). Secondo la Guida, gli incaricati del trattamento possono utilizzare i dati personali ottenuti dai loro controllori per il proprio uso, ma a determinate condizioni.

Perché ciò sia possibile, occorre che l’incaricato ottenga un permesso dal responsabile del trattamento. In base al testo, esso dovrà essere fornito per iscritto e concesso caso per caso.
Inoltre, dato che viene considerato un “ulteriore trattamento” dei dati, il responsabile dovrà condurre un “test di compatibilità”, superato il quale, verrà concesso il permesso per il riutilizzo delle informazioni ad esso collegate.
In ogni caso, il responsabile del trattamento avrà il compito di comunicare all’interessato le finalità aggiuntive a cui i propri dati sono destinati, informandolo del suo diritto di opposizione a tale consenso.

Leggi il documento originale su: French Data Protection Regulator Publishes Guidance on Reuse of Personal Data by Processors