Estonia: da BEI 29 mln per sostenere la costruzione di un impianto lattiero-caseario greenfield

La Banca europea per gli investimenti ha firmato un prestito di 29 mln di euro, sostenuto dal Piano di investimenti per l’Europa, con E-Piim Tootmine, il più grande produttore lattiero-caseario cooperativo dell’Estonia, per sostenere la costruzione di un impianto lattiero-caseario greenfield. L’investimento proposto ha un costo totale del progetto di circa 154 milioni di euro e sostiene la strategia di E-Piim di aumentare la competitività della propria attività attraverso l’espansione della capacità produttiva.

Il nuovo stabilimento, situato a Paide, in Estonia, sostituirà in parte alcuni impianti di produzione obsoleti ed espanderà in modo significativo la capacità produttiva esistente, aggiungendo anche un quarto impianto di produzione. L’impianto trasformerà il latte dei soci della cooperativa in prodotti lattiero-caseari ad alto valore aggiunto, come formaggi duri e semiduri (gouda e cheddar) e panna pastorizzata.

L’impianto produrrà anche polvere di siero di latte dolce dalla propria attività e dalla fornitura esterna di concentrato di siero di latte. Il nuovo impianto lavorerà fino a 1 150 tonnellate al giorno di latte e 85 tonnellate al giorno di concentrato di siero di latte.

L’investimento sosterrà anche l’agricoltura sostenibile. L’azienda promuove l’allevamento sostenibile degli animali tra i membri delle sue cooperative, che sono i suoi fornitori di latte. Inoltre, l’azienda attua un programma aziendale Zero Net Carbon, con l’obiettivo di azzerare le emissioni nette di carbonio entro il 2040 e di ridurle del 55% entro il 2030, anche con i suoi fornitori di latte.

Leggi il documento originale su: Estonia: EIB to support dairy producer E-Piim under Investment Plan for Europe