Germania e Paesi Bassi hanno fornito all’Ucraina 230 mln per l’assistenza sanitaria

La Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo (IBRD) ha fornito all’Ucraina un prestito di 79,5 milioni di euro.
Le risorse provengono dai Paesi Bassi nell’ambito dell’accordo di prestito “Prestito supplementare per il secondo prestito della politica di sviluppo nell’area di ripresa economica”.

Nel complesso, Germania e Paesi Bassi hanno procurato al Paese 230 milioni di euro, al fine di sostenere l’assistenza sanitaria.

Leggi il documento originale su: L’UCRAINA HA RICEVUTO 230 MILIONI DI EURO DA GERMANIA E PAESI BASSI PER SOSTENERE L’ASSISTENZA SANITARIA